Regolamento

Home Regolamento

Regole per una festa perfetta

Per una migliore riuscita del servizio leggere attentamente quanto segue.

Comportamento

Queste regole sono frutto dell’esperienza di Tata Fata e sono indispensabili, insieme al buon senso comune, a divertirsi tutti insieme! 🙂

  1. Chi partecipa ai giochi è pregato di ascoltare Tata Fata senza disturbare.
  2. Chi vuole parlare alzi la mano e sarà ascoltato con piacere.
  3. Chi non vuole giocare in gruppo è libero di fare ciò che vuole senza disturbare chi gioca.
  4. I regali non si aprono durante lo svolgimento dei giochi, perché distolgono l’attenzione dei bambini dall’attività. Le attività cambiano ogni 10 minuti circa, tra un’attività e l’altra si possono aprire i regali, anche se sarebbe meglio aprirli tutti insieme alla fine della festa per non rischiare che i regali vadano persi o rubati. Questo potrebbe far piangere il festeggiato rovinando la festa.
  5. Anche i pasticcini non si offrono durante lo svolgimento dei giochi, i bambini possono mangiare tra una pausa e l’altra delle attività, tanto i giochi di gruppo non durano mai più di 10 minuti l’uno.
  6. Non si tocca o ruba il materiale di Tata Fata! Chi rompe qualcosa lo ripaga (gli adulti sono pregati di collaborare e prestare attenzione).
  7. Se i genitori presenti fanno più rumore dei bambini sono pregati di chiacchierare a bassa voce o di spostarsi un po’.
  8. Qualora ci fossero bambini maleducati o violenti, i genitori dei diretti interessati sono pregati di richiamare il figlio/a un comportamento più rispettoso. In assenza dei genitori in questione la responsabilità è dei genitori del festeggiato/a.
  9. Genitori e adulti possono giocare insieme ai bambini rispettando le stesse regole.

La scelta dei giochi

  1. Durante le feste la scelta dei giochi e delle attività per i bambini sono strettamente legate alla mia sensibilità e alla tanta esperienza personale.
  2. Mi adatto al carattere, all’età, ai desideri, all’energia dei bambini che ho difronte e allo spazio che ho a disposizione.
  3. Fidatevi di me 🙂

A tavola

Queste regole servono per quelle situazioni come matrimoni, battesimi, comunioni, cresime, Natale e capodanno.

La posizione del tavolo

Tata Fata mangia sempre con i bambini! Stare tutti allo stesso tavolo è un buon modo per incominciare a conoscersi tutti. Il tavolo dei bambini deve essere posizionato in modo da disturbare il meno possibile gli sposi, i camerieri, i genitori, il Piano Bar. Di solito la posizione ideale è ai bordi delle tavolate vicino alla stanza destinata ai bambini o al giardino.

Il menù

Deve essere semplice. Si consiglia la scelta di un PRIMO di pasta in bianco il cui condimento (al pomodoro o al ragù) si possa mettere al momento su preferenza del bimbo. Un SECONDO di carne che non necessiti di coltello (es. bocconcini di pollo) e tante patatine fritte. Finito il secondo si va subito a giocare e si ritorna a tavola solo per la torta!

Come apparecchiare la tavola

È importante scegliere cosa mettere e non mettere sul tavolo per evitare che i bambini si facciano male: un bicchiere normale (NO calici), niente vino, bottiglie di vetro, coltelli, centrotavola/decorazioni in materiale fragili. Sono graditi invece comodi cuscini per alzare la seduta dei bimbi più piccoli.

Lo spazio per i giochi dei bambini

Lo spazio dedicato ai bambini deve essere lontano dal Piano Bar per evitare di dover urlare (e stancare maggiormente i bambini). Ove ci sia la presenza di una piscina è importante la presenza di un genitore.